IL punto Notizie

 

È finita da poco la settimana delle abbuffate di Natale, ora ci si prepara per il Capodanno. Tra qualche giorno ci lasceremo alle spalle il 2015, con tutte le gioie e i dolori che ci ha portato, e accoglieremo con speranza il nuovo anno 2016.
Mentre noi siamo indaffarati a organizzarci la serata del veglione di Capodanno, vi siete mai chiesti come festeggiano nel mondo questa serata?
Ecco qui qualche esempio:
Giappone
 
Nel paese del Sol Levante sono soliti ad accogliere il nuovo anno facendo come auspicio le pulizie di casa. I festeggiamenti durano dal 31 dicembre al 3 gennaio, durante questi giorni i giapponesi ringraziano gli dei che proteggono i raccolti e danno il benvenuto agli spiriti degli antenati. L’ingresso delle case giapponesi viene adornato con rami di pino e bambù e decorazioni di fili di paglia, appena scatta la mezzanotte le campane buddiste suonano 108 volte per confessare tutti i peccati degli uomini.
Spagna
Gli spagnoli durante il capodanno mangiano per tradizione delle sfogliatine ricoperte di zucchero chiamate bunuelos. Allo scoccare della mezzanotte è tradizione mangiare 12 chicchi d’uva: uno per ogni rintocco della campana che accoglie l’anno nuovo augurando prosperità.
Brasile
È tradizione vestirsi di giallo a capodanno, colore che simboleggia l’oro, il sole e la luce. Allo scoccare della mezzanotte il capofamiglia getta all’indietro un bicchiere di vino per allontanare la sfortuna.
Messico
Durante la giornata del 31 dicembre è tradizione accendere e spegnere il fuoco gettando tra le fiamme pietre o mestoli di legno.
Germania
È usanza vestirsi come a Carnevale durante la notte di capodanno, si brinda al nuovo anno con la bevanda della fraternità a base di vino, cannella, chiodi di garofano, buccia d’arancia e rum. Durante la serata si usa offrire a parenti e amici noci, nocciole e uvetta.
Inghilterra
Nel Regno Unito è tradizione fare il cenone di capodanno con tacchino ripieno di castagne e il Christmas Pudding, un dolce a cucchiaio arricchito con monete d’argento. Passano la serata a fare dei giochi tradizionali come pescare con le mani la frutta secca che galleggia in un liquore infiammato oppure a saltare all’interno di un cerchio creato da 13 candele rosse.
Russia
I russi festeggiano il capodanno ben due volte: la sera del 31 dicembre e il 13 gennaio (secondo il calendario Giuliano detto capodanno vecchio). Durante la sera del 31 dicembre si fa l’albero e si festeggia ballando e mangiando prugne secche farcite di nocciole ricoperte da panna acida. Allo scoccare della mezzanotte si usa aprire la porta di casa per far entrare l’anno nuovo.
Buon anno a tutti!